Che cos'è il bonus gas?

Il bonus social per il gas è, insieme a quello per l’energia elettrica, un aiuto riservato alle famiglie e ai soggetti a basso reddito, messo in atto dal Governo attraverso i Comuni. Consiste in una sostanziale riduzione sulle bollette del gas naturale, esclusivamente per l’abitazione di residenza.

Il bonus gas sociale è uno sconto sulla bolletta del gas, che si può richiedere a  prescindere dall’azienda fornitrice e consiste in un buon risparmio sulla spesa mensile del gas per i soggetti in condizione di disagio economico e fisico oltre anche per le famiglie numerose. 

Dal 2019, anche gli intestatari di reddito e pensione di cittadinanza possono richiedere il Bonus Elettrico. 
In caso di passaggio ad un nuovo venditore nell’ambito del mercato libero per l’energia, il bonus continua ad essere erogato senza interruzioni fino al termine della validità del diritto.

L’importo del Bonus Gas dipende dal Comune di Residenza e varia di anno in anno, a seconda dello stanziamento stabilito in bilancio dal Governo. Venne introdotto da ARERA nel 2009 e insieme al Bonus per l’Energia Elettrica è uno degli aiuti promossi dai Comuni che in questo modo si fanno intermediari tra il governo e i cittadini più bisognosi per agevolarli nelle spese energetiche. 
Sul sito di Arera è possibile verificare l’importo del Bonus Gas per Comune, tipologia di utilizzo del gas e componenti familiari

Il bonus sociale per il gas viene concesso a:

●     clienti domestici diretti (intestatari del contratto di fornitura), con uno sconto applicato alla bolletta. L’erogazione viene confermata tramite messaggio direttamente sulla bolletta. 

●     clienti domestici indiretti (utilizzano un impianto condominiale centralizzato), in questo caso il bonus viene inviato tramite bonifico bancario in un’unica soluzione; e gli utenti vengono informati con apposita comunicazione di SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche) sull’accettazione della domanda e della data a partire dalla quale è possibile riscuotere il bonifico presso gli uffici postali. 

●     clienti misti, in questo caso il bonus viene riconosciuto nella bolletta.

 

Chi utilizza il GPL e il gas in bombola non può richiedere il bonus.

La modulistica per richiedere il Bonus Sociale per il Gas è diversa a seconda che la richiesta sia per disagio fisico oppure economico, e deve essere inoltrata tramite gli uffici del Comune di residenza oppure un servizio CAF. Ogni anno, il Governo stabilisce la soglia minima di reddito stabilito attraverso la certificazione ISEE. 
È possibile richiedere il Bonus Gas unitamente a quello per l’Energia elettrica.

FORNITURA DI LUCE

MADE IN ENERGY S.r.l. Unipersonale
Sede Legale: Via Vincenzo Monti, 48 – 20123 Milano (MI) 
Sede Operativa: Via Variante Aurelia 153 – 19038 Sarzana (SP) 
Numero Verde: 800.68.81.19 Fax: 0187610897 P.Iva e C.F.: 08806480961 
Società  sottoposta a direzione e coordinamento di CANARBINO S.p.A. C.F. 01317810115

  • LinkedIn Icona sociale