La nuova truffa dell'energia approfitta dell'emergenza Coronavirus

Durante l'emergenza Coronavirus non si fermano le truffe dell'energia elettrica, ad opera di finte aziende fornitrici che fingono di raccogliere donazioni per la Croce Rossa. 
 

In piena emergenza Coronavirus, si registra purtroppo un nuovo aumento di tentativi di truffa dell'energia, con visite porta a porta nelle case in cui trascorriamo tanto tempo a causa del distanziamento sociale e anche attraverso le chiamate al telefono.
È necessario restare in guardia, soprattutto per le persone più anziane, già fortemente scosse dall'attuale situazione e spesso vittime predestinate di queste truffe dell'energia. 

L’obiettivo dei truffatori, come sempre, è ottenere importanti informazioni personali e dati sensibili, ma in alcuni casi si è cercato di arrivare al conto corrente, bancario o postale, delle povere vittime.
 

Come funziona la nuova truffa dell'energia elettrica 
Telefonate a qualsiasi ora, anche agli orari più improbabili, per raggirare con avvisi bonari di mancati pagamenti della fornitura di energia elettrica e la "gentile concessione" di poter saldare il debito comunicando gli estremi della propria bolletta o del proprio conto corrente. Alla richiesta di rimandare il tutto per raccogliere informazioni, possono persino arrivare le minacce
In più, approfittando della situazione, chi chiama al telefono può offrire la possibilità di fare una donazione per aiutare la Croce Rossa nel corso della presente emergenza per il Coronavirus. 

 

Come capire che si tratta di una truffa
Di solito, chi opera queste truffe chiama da un numero sconosciuto. 

Made in Energy chiama i propri clienti esclusivamente dal numero fisso 0187 1788 792. 
Inoltre, è importante ricordare che le compagnie di vendita di energia elettrica non notificano mai le morosità al telefono, ma sempre con un sollecito via posta. Solo dopo alcuni solleciti viene interrotta la fornitura. 
Certamente nessuna azienda richiede gli estremi del Conto Corrente. Chi vi chiama per conoscere i vostri estremi della bolletta o bancari ed esige un pagamento è quindi decisamente un truffatore. 

 

Cosa sapere per difendersi
Purtroppo in queste settimane si sono registrate anche visite a domicilio di presunti agenti di compagnie di energia elettrica. Ricordiamo che le aziende che utilizzano il Porta a Porta, come la nostra, per far conoscere le loro offerte, sono tenute a presentarsi con un tesserino di riconoscimento comprensivo di foto dell'agente e indicazione della agenzia incaricata della vendita
In questo periodo, ad ogni modo, le visite Porta a Porta sono state interrotte da tutte le aziende erogatrici d'energia in ottemperanza del DPCM dello scorso marzo. 

 

Per qualunque dubbio riguardo i contratti e le forniture Made in Energy è possibile chiamare il numero verde 800 68 81 19.

FORNITURA DI LUCE

MADE IN ENERGY S.r.l. Unipersonale

Sede Legale: Via Vincenzo Monti, 48 – 20123 Milano (MI) 

Sede Operativa: Via Variante Aurelia 153 – 19038 Sarzana (SP) 

Fax: 0187610897 P.Iva e C.F.: 08806480961 

Numero da rete fissa: 800 68 81 19

Numero da rete mobile: 02 45 90 20 40
Società  sottoposta a direzione e coordinamento di 
CANARBINO S.p.A. C.F. 01317810115

  • LinkedIn Icona sociale